peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Forgot login details?

For free!
Get started!

Text page


titty96.peperonity.net

Capitolo 2:il campo del cielo

Micol vagava alla ceca fra quei bellissimi fiori Blu,finché vide una luce gialla,e Micol,come rassicurata da quella luce la seguì. Micol e la luce entrarono dentro una capanno. la luce mostrò il suo vero aspetto. Era una bellissima Ragazza dai capelli color Viola pallido e gli occhi viola vivace. – Se ti fidi così del primo che ti capita davanti,finirai male,ragazza mia!-esclamò la ragazza
-comunque io sono Cecilia!sono una Principessa,ma odio la vita di palazzo e sono venuta qui.Chi sei?-domandò la ragazza,come attratta da Micol,e notando il marchio che aveva nella mando sinistra-io sono Micol. Ho sbagliato magia,e sono finita Qui!-
-Qella ragazzina ha il marchio del fiore,quindi è una magica,ma è anche una Doll!*-pensò Cecilia. Qui all’academy,tutti gli insegnanti avevano interrotto le lezioni finché non avessero trovato Micol. – Dobbiamo trovarla!-Esclamai volando assieme a Seleniti – ma vediamo di tornare prima di sera!non posso volare di notte!*-volammo per molte ore,finché,quasi al tramonto,trovammo un campo di rose Del colore del cielo. stavamo per scendere a guardare,quando il sole tramontò del tutto e Seleniti precipitò sopra i fiori. Le radici dei fiori ci immobilizzarono e ci portarono dentro un fiore enorme. – AIUTO! – gridò Seleniti – questa è la voce di Seleniti!- esclamò Micol -uh,uh!presto la raggiungerai!- esclamò la ragazza . i capelli della ragazza erano diventati bianchi,gli occhi rossi,e aveva degli strani segni nella faccia – stelle facenti!- urlò Micol. delle catene di Stelle avvolsero Cecilia,il quale però si liberò subito e ordinò alle sue radici di avvolgere Micol. Io ero riuscita a liberarmi,ma Seleniti era ancora prigioniera dei fiori – Diciassettefioridistella*,aiutami!- io non sapevo cosa fare,quando sentì le grida di Micol. volai più veloce che potevo verso di lei,quando la vidi,era già dentro il bulbo. – uh,uh,uh,uh!un Famiglio!preparati a fare la stessa fine di Micol!--NOOOOOOOOOO!-emanai una luce accecante, e mi trasformai in una ragazza dai capelli azzurri e gli occhi verde acqua,con una scia in mano.con l’ascia taglia il bulbo – ASCIAAA … DELLA STELLA CADENTE!IMMETTI IL TUO VERDETTO!ORA!- colpendo la ragazza con l’ascia,la feci sparire,e tornò tutto come prima,ma Micol e seleniti erano addormentate – dovrò portarle io,visto che a quest’ora non possono volare!-portai le ragazze alla accademia,ma non riuscivo più a riprendere le mie sembianze di uccellino



This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.