peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


cossak.peperonity.net

system of a down

La storia del gruppo

Los Angeles, 1993. In uno studio di registrazione Serj Tankian incontra per la prima volta Daron Malakian, un giovane chitarrista dalle origini armene, proprio come le sue. Seppure suonassero in due gruppi separati, i due si resero conto di avere in comune molte cose, e iniziò così a balenare a Daron l'idea di formare un gruppo proprio composto da soli armeni : nascono così i "Soil" con Serj alla voce e Daron alla chitarra , il gruppo che formerà la base dei System of a Down. Nel frattempo i due iniziano a frequentare una loro vecchia conoscienza, Shavo Odadjian, un chitarrista che s'era trasferito da poco nelle vicinanze. Shavo iniziò a frequentare i due e a suonare ogni tanto con loro, per poi diventare il loro manager. Alla batteria c'è Andranik " Andy " Khatchadurian . Nel 1995 c'è un cambiamento radicale nella band : Shavo diventa il bassista ufficiale e il gruppo inizia a frequentare John Dolmayan, che prende il posto di Andy alla batteria. Non solo, il gruppo cambia nome : da Soil a "Victims of a Down" per poi diventare "System of a Down". Di lì a pochi anni il gruppo inizia a diventare una celebrità nella scena dei dintorni di L.A.!
La domanda che tutti si fanno sui System of a Down è il significato del loro nome : Il nome viene da una poesia di Daron, intitolata "Victims of a Down", successivamente adattata da Serj in "System of a Down", in quanto fà riferimento ad una fascia più ampia, non solo ad un gruppo di persone, ma alla società stessa. Serj stesso è solito dire "di prendere il vostro significato dal nostro nome. Significa cose differenti a gente differente. Quella è la bellezza di esso. È come mettere un quadro su una parete e dire, ' che cosa ne pensi? ' È molte cose differenti, su un personale, un livello politico. E lo lasciamo aperto all' interpretazione." "Inoltre" aggiunge Daron "inizia per S, e sulle liste siamo subito dopo gli Slayer!" Ma vediamo come hanno iniziato : Shavo dice "Il nostro primo show era al Roxy di Hollywood, Il promotore ci diede alcuni biglietti di prevendita e noi li rivendemmo tutti fino al doppio. Poi, facemmo da spalla a band come i Manhole, I Human Waste Project e gli Engines Of Aggression"; Così i SOAD iniziarono un giro di performance live, a cui la gente non mancava mai : le fanzine locali li paragonavano come ad un fuoco incontrollato! Shavo prosegue "Ma la nostra fortuna si fece una sera al Viper Room, sempre di Hollywood, dove Guy Oseary,della Maverick Records,portò il suo amico Rick Rubin, produttore e proprietario della American Recordings. Lo guardavo mentre ero sul palco e sembrava piuttosto divertito dalla nostra performance. Piu' tardi, lo incontrammo e ci disse che lo lasciammo senza fiato, il che ci fece letteralmente svenire, visto che era il produttore dei nostri miti, eravamo innamorati dei gruppi rap che aveva scoperto negli anni 80, era fantastico! Venne e ci propose un contratto, a dire la verità, altre case ci avevano guardato, ma nessuna prima d'ora ci aveva mai proposto qualcosa ed eravamo comunque dubbiosi sul da farsi con l'American, ma Rick ci convinse... veniva ai nostri spettacoli come un fan, credeva in noi e nella nostra musica, questo ci convinse" Ovviamente, Rubin iscrisse la band nella sua etichetta e produsse da solo il loro primo disco "System of a Down" in collaborazione con Silvia Massey : Nel 1997 i SOAD iniziarono quindi la loro avventura con l'American Recordings, dove sin dai primi tour inizarono a fare da spalla a gruppi prestigiosi, come gli Slayer, prima della definitiva rivelazione come futuro del metal all'Ozzfest Tour del 1998.
Dopo gli straordinari successi avuti con il primo disco (dal tour mondiale al doppio disco di platino) i quattro bissano il successo con il loro secondo album Toxicity che li lancia nell'olimpo delle band cattive e socialmente impegnate : i toni del nuovo album si fanno più melodici ma non per questo meno impegnati o entusiasmanti, i video e i singoli trasmessi in ogni tv/radio del mondo ma questo non gli fa montare la testa, continuano imperterriti le loro lotte sociali e iniziative umanitarie. Il colpaccio il gruppo lo fa quando il grande Ozzy Osburne s'assenta per motivi famigliari dal suo Ozzfest per il 2002 e i quattro vengono nominati come Headliner al posto di Ozzy e conducono la carovana metal per qualche tappa con risultati che entrano nella leggenda ( e rimarrranno impressi nella memoria dei fortunati ). Il 2002 si rivela anche l'anno della nuova uscita del tanto discusso disco Steal This Album! con materiale precedentemente registrato e mai rilasciato prima, una vera chicca per i fan e non solo!
Dai primi mesi del 2003 s'inizia a parlare di un nuovo album, la cui uscita viene posticipata mese dopo mese per via dei molti impegni personali della band. Nell'estate del 2003 Daron inizia a comporre i primi pezzi, si mormora trenta, che andranno a comporre la base del nuovo progetto, la cui data di uscita slitta al 2004. Ma la politica internazionale e la guerra influiscono molto la band che decidono di riarrangiare nuovamente i pezzi scritti. E' Daron a dircelo : "Noi vogliamo solo fare un grande album rock, un album pesante, ma pesante in emozioni, non solo di riff". E Serj aggiunge "Ci saranno sicuramente un mucchio di argomenti interessanti che verranno fuori. Ci sono un buon numero di commenti sul sociale nelle nostre nuove canzoni, così come è tipico aspettarsi nei testi, ma ci sono anche canzoni che parlano di amore, reminescenza, relazioni, politica ed esperienze buffe. Ma la cosa che io penso sulle canzoni e che sono meno specifiche, aperte a interpretazioni, e questo ci piace molto."
Dopo mesi e mesi di rinvii e false notizie, finalmente negli ultimi mesi esce la notizia dell'album, anzi degli album : un doppio album con doppia uscita. Mezmerize atteso dai fan ad Aprile ( poi slittato a Maggio ) e Hypnotize, il cui rilasciò avverrà 6 mesi dopo il primo.
E iniziano a circolare anche le prime canzoni, la band manderà in giro la prima canzone, fino a realizzare un nuovo video e singolo, Bring Your Own Bombs dal testo fortemente pacifista e di critica verso la politica estera americana.
Ma il video è solo l'anticamera di un grandissimo album come Mezmerize dove i quattro non si lasciano certo pregare nel dire quello che pensano sul mondo, sull'America, sulla guerra e sulla pace.
L'album esce il 17 Maggio e subito i fan lo acclamano e acclamano anche i nuovi suoni, decisamente più rock ma non per questo meno apprezzabili. E rimaniamo in attesa del secondo atto...










SpidERS v.4
experimental version



Band

Biografia
La Storia del Gruppo
Serj Tankian
Daron Malakian
Shavo Odadjian
John Dolmayan
La Questione Armena





Tagboard





Inserisci qui il tuo commento












Four Years for SOAD!
Disclaimer & Note Legali







This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.