peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


crazyinside.peperonity.net

CoSTiTuZioNe iNTeRiSTa

Costituzione della Repubblica Interista


Art 1. L'Inter è una squadra democratica basata sulla sfiga. La sovranità
appartiene ai tifosi che la esercitano attraverso i fischi indirizzati ai
calciatori, all'allenatore e ai dirigenti.

Art. 2. L'Inter riconosce e garantisce i diritti inviolabili dei propri
calciatori, sia come singoli sia nei reparti in cui giocano, ed è pronta a
far giocare come titolari anche coloro che non dimostrano in nessun modo di
essere in grado di farlo.

Art. 3. Tutti i calciatori dell'Inter hanno pari dignità sociale e sono eguali
davanti alla sfiga, senza distinzione di ruolo, nazionalità, squadra
di provenienza o onerosità del contratto.

Art. 4. L'Inter riconosce a tutti i propri calciatori il diritto di fidanzarsi
con una velina, una letterina o una modella e promuove le condizioni che
rendano effettivo questo diritto.

Art. 5. L'Inter, una e indivisibile, riconosce le autonomie dei propri
dirigenti di acquistare calciatori a proprio piacimento, senza limiti di
spesa o di numero di calciatori per reparto. I dirigenti interisti non
rendono conto del loro operato a nessuno.

Art. 6. L'Inter tutela con apposite norme i calciatori infortunati.

Art. 7. L'Inter e il Milan sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e
sovrani. I loro rapporti sono regolati dagli accordi tra Facchetti e
Galliani.

Art. 8. I tifosi, i calciatori e i dirigenti interisti possono pregare tutte
le divinità, senza alcuna distinzione, purché questo serva a far vincere
l'Inter o a proteggere i calciatori nerazzurri da infortuni.

Art. 9. L'Inter promuove lo sviluppo del proprio settore giovanile. Tutti i
calciatori promettenti vengono dati in prestito a squadre di C1 dalle quali
non torneranno mai.

Art. 10. La condizione giuridica del calciatore straniero è regolata dalla
legge in conformità alle norme e ai trattati internazionali. Ogni calciatore
straniero ha il diritto di partecipare anche alle amichevoli più inutili
della propria nazionale e, se brasiliano, di tornare a Rio de Janeiro per
sfilare al carnevale.

Art. 11. L'Inter ripudia gli scontri diretti come mezzo di risoluzione delle
controversie calcistiche nazionali e internazionali. Meglio il girone
all'italiana, soluzione che permette di rimediare più facilmente alle
eventuali distrazioni dei difensori nerazzurri.

Art. 12. La bandiera dell'Inter è nerazzurra con strisce verticali. Quella
con la scritta "Tredici Scudetti Vinti" va sempre bene.


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.