peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


crazyinside.peperonity.net

DiCeTTe GioBBe

da ‘Dicette Giobbe’ di Giobbe Covatta



- All'inizio era il Verbo...Il complemento oggetto venne molto tempo dopo.

-Ed ecco il piccolo Dio creò la luce. La fece dodici ore si e dodici ore no,
perchè il papà gli aveva detto:’poi la bolletta la pago io!’.
E dopo la luce creò acqua, gas e telefono.

- In sei giorni il Signore aveva creato tutte le cose: il sole, la luna, quello scemo di Maradona, i puffi, la forfora, e tutti gli animali del creato, tranne Andreotti, che era già suo segretario da tempo immemorabile.

-Allora Dio creò un animale che stava sempre zitto, e disse:
’Questo è muto come un pesce’ e lo chiamò pesce.
Poi scivolò e ci cadde sopra, e fece la sogliola.

- Poi ci sputò sopra, e nacque Adamo. E Adamo, asciugandosi il viso, disse: ‘Cominciamo bene!’

-Dio dice ad Adamo: ‘Adamo, come stai?’. ‘Non male, ma sono solo qui e mi annoio’. ‘Beh? Io ti posso trovare un po' di compagnia, una che cucina per te, pulisce tutto, ti tiene caldo di notte, con grande passione, va sempre d'accordo con te e non ti crea nessuna noia. Ma ti costerà caro. Ti costera' un occhio della testa’. ‘Un occhio? Ma, che puoi fare solo con una costola ?’. (il resto è storia...)

- In quella Eva si trovava vicino a un albero; a un tratto si girò e vide un serpente. E disse: ‘Che schifo!’ ‘Sei bella tu!’ rispose il serpente, che era permaloso.

- E il serpente guardò Adamo e disse: ‘Chillo è n'ora che va parlanno co' nu porco...Ti pare intelligente?’

-Ed Eva gli offrì una mela, ma Adamo rispose:
’La mela no, costa un'ira di Dio!’.
Ma Eva minacciò di portarlo in un ristorante cinese,
e Adamo accettò la mela.

- È lecito chiedersi come Caino e Abele abbiano potuto generare l'umanità.

-E Caino cominciò a odiare Abele perchè ogni sera, quando tornava a casa,
Abele chiedeva: ‘Chi è?’.
E Caino rispondeva: ‘E chi può essere, che sulla faccia della Terra
ci stiamo solamente noi due? ‘

- Noè era il prediletto del Signore: viveva nel deserto divorato dalla sete e dai pidocchi.

- Il Signore aveva detto: ‘Pioverà per quaranta giorni’, ma poi si distrasse, si dimenticò di Noè, e dopo centocinquanta giorni pioveva ancora.

-E il 17 ottobre finalmente smise di piovere. E allora Noè prese una talpa,
e la mandò fuori dall'oblò. E si sentì glu, glu, glu,
e la talpa non tornò più. E Noè disse ‘Strano, ora manderò l'orso’.
Poi, dopo un a breve collutazione, disse:
’No, no, è meglio che mando la colomba’.

-Allora Mosè mandò la piaga della carta vetrata al posto della carta igienica.
Ma il Faraone non battè ciglio

-... Mosè arrivò sul Mar Rosso e disse:
‘Signore, di qui non si può passare’
e il Signore
‘Mosè tuffati’,
‘ma Signore, io non so nuotare!’,
‘tuffati!’
Mosè si tuffò e in questa le acque si aprirono, e Mosè si schiantò sugli scogli... egli era il prediletto...

-... e fra tutti questi discendenti un bel giorno nacque anche Davide.
Egli avrebbe fatto una vita tranquilla, se nelle vicinanze non fosse nato Golia,
filisteo di nascita, interista di tradizione, vegetariano per via dell'ulcera.

-...poi Davide prende un sanpietrino e gli scassa la capa:
l'incontro finì per k.o.
I bookmaker pagarono una vincita miliardaria a una sola persona:
un signore con camicia da notte e barba bianca.

-E Davide pensò ‘Chisto me fotte’ che in antica lingua ebraica significa:
’Costui vuole gabbarmi‘

-E Giuseppe disse: ‘il sogno sta a significare che con le vacche grasse
si mangia di più che con le vacche secce’
’Bravo!’ disse il Faraone, colpito dalla risposta di Giuseppe,
e lo nominò Presidente della Repubblica.

-E il muratore parlava francese, il carpentiere olandese, il pastore tedesco,
la zuppa inglese, l'insalata russa...

-E infatti, aperto che ebbe, vide i tre re magi:
Gaspare, Zuzzurro e Baldassarre, con i loro tre cammelli Qui Quo Qua,
coperti di baldacchini, spade, denari, sette bello e primiera patta

-E Giuda disse: ‘Quanti anni compi?’
’Dieci’ rispose Gesù.
’Ventitrè di questi giorni’ disse Giuda.


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.