peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


fulviobelandiandthecrypticgangbang.peperonity.net

La Leggenda

Furono quattro oscuri individui i responsabili del nefasto scempio in cui vi inoltrerete attraverso queste pagine maledette. Tutto iniziò nell' inverno dell' anno 2003 dopo la morte di Gesù il Cristo: cinque figure si muovevano ansiosamente tra selve oscure in cui solo la luna permetteva di scorgere di tanto in tanto qualcuno dei loro prediletti obiettivi, ovvero, castelli abbandonati, cimiteri sconsacrati, chiese diroccate e ville sinistre disabitate da anni; e fu proprio una villa, raggiungibile attraverso macabri viottoli incorniciati da scheletri di alberi spogli, il luogo in cui nacque questa macabra esperienza. Quella notte decidemmo fermarci tra quelle umide mura, girando dapprima al primo e secondo piano per poi esplorare le cantine, buie, dall' odore di muffa che a forza si spingeva giù per le nostre gole. Fu là sotto che i quattro criptici e il nostro Fulvio Belandi trovarono la conferma che la leggenda che si narrava da anni tra i giovani delle zone era vera! Ritrovammo una carrozzina decrepita, laida e sgangherata lasciata a marcire tra insetti striscianti, ragnatele e fango. Quella era l'unica testimonianza della bambina appena nata la quale, ancora in tenerissima, età soffocò per una distrazione della madre troppo presa a soddisfare le continue pretese del marito. L' infante, non ancora pronta alla prematura fine, come presa da un' insaziabile voglia di vendetta sconfisse la morte e ritornò non morta; il volto paonazzo e gonfio, le occhiaie nere di odio e la bocca schiumante già dei liquidi della putrefazione, con l'aiuto del Maligno sterminò la famiglia con atroci torture. Da allora la sua anima maledetta infesta quella casa continuando a torturare le anime dei suoi famigliari anch'essi destinati a vagare nel limbo eterno, prigionieri tutti di quelle mura infauste. Quella notte li sentimmo, avvertimmo le loro presenze e i loro respiri disperati, ci osservavano, ci volevano chiedere aiuto, ci supplicavano di porre fine al loro atroce destino ma l'unica cosa che si ripeteva era solo l'episodio di sangue commesso dalla figlia posseduta, ogni notte, per sempre. Decidemmo dopo tale agghiacciante esperienza (dalla quale uno dei quattro criptici rimase profondamente scosso lasciando per sempre la compagnia) di riportare il nostro vissuto tra la gente attraverso la musica e le claustrofobiche narrazioni non limitate solamente a quella disperata notte ma aperte anche a tutti gli altri episodi legati al male e alla follia che ci sono accaduti. Venne infine la notte del 12 aprile 2004 e i tre criptici fomentati dal Belandi incisero il loro primo lavoro su un sabbatico cd, un prima serie di racconti del nostro vissuto legati a case psichiatriche stracolme di pazzi deformi ricoperti dalle loro stesse feci e urine, alla necrofilia, alle possessioni demoniache, agli infanticidi e soprattutto alla villa della bambina resuscitata dalla carrozzina.

Da allora seguirono altre produzioni, per esattezza chirurgica e maniacalità cronologica la discografia fu la seguente registrata tra gli anni 2004 e 2005 dopo la morte di Gesù il Cristo: Unti e defunti / Deformitas / Cadaveri che pogano / I tre volti della paura.

La line up del gruppo ha sempre visto Fulvio Belandi alla voce principale, Bone Idol the cryptic nei più disparati ruoli, dalla seconda voce al flauto a effetti "speciali" autoprodotti con i più svariati mezzi, LLB the cryptic soprattutto alla chitarra e Dolore the cryptic principalmente al basso, ne "I tre volti della paura" appare, per un macabro scherzo demoniaco, alla voce Komakino come special guest.

Ci permettiamo di imporvi anche un video infestato, oltre che dalle nostre insane presenze, da zombie e cadaveri sanguinolenti che da vita al pezzo "Cadaveri che pogano" e un volto a Fulvio e i suoi tre menestrelli di morte.

NON TI GIRARE! C'E' IL DEMONIO DIETRO!

per contattarci: fulvioandthecryptics@libero.it


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.