peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Text page


gay monument berlin - Animals/Nature
gayweb.peperonity.net

ѕнσαн


SHOAH: BERLINO; VANDALIZZATO MEMORIALE DEDICATO A GAY

Il monumento, che si trova nel parco Tiergarten, a pochi passi dalla Porta di Brandeburgo, consiste in una stele di cemento grigia alta 3,6 metri e larga 1,9 metri.
Il memoriale di Berlino dedicato agli omosessuali perseguitati sotto il nazismo e' stato vandalizzato, meno di tre mesi dopo la sua inaugurazione lo scorso 27 maggio. Lo ha reso noto oggi la polizia della capitale.

Il monumento, che si trova nel parco Tiergarten, a pochi passi dalla Porta di Brandeburgo, consiste in una stele di cemento grigia alta 3,6 metri e larga 1,9 metri. Su un lato, c'e' una piccola apertura attraverso la quale si puo' vedere un video in bianco e nero di un minuto e mezzo che mostra le immagini di due uomini mentre si baciano.

I vandali, ha spiegato la polizia, hanno rotto il vetro di questa apertura e hanno danneggiato il recinto che circonda il memoriale.

Negli anni della dittatura nazista, tra il 1933 e il 1945, si stima che circa 54 mila omosessuali furono condannati e 7.000 furono uccisi nei campi di concentramento.

Commissionato dal governo nel 2003 su iniziativa della Federazione tedesca lesbiche e gay (Lsvd), il memoriale e' costato 600mila euro ed e' stato realizzato dalla coppia di artisti danese-norvegese Michael Elmgreen e Ingar Dragset.(ANSA).

PUTA. A QUEER INVADER

E’ dedicato alle vittime omosessuali del nazismo. Sono state 50.000 le persone “diverse” perseguitate dalla dittatura hitleriana e per questo condannate ai campi di concentramento. Il monumento assomiglia a una kaaba e si trova nel Tiergarten, dall’altra parte della strada rispetto alla spianata di blocchi di cemento che commemora gli ebrei uccisi e la Shoah. L’intera operazione è costata 600.000 euro. Moltissime gay e lesbiche e trans presenti all’inaugurazione - anche Rosa von Praunheim, che nelle foto ha un ombrello arcobaleno - e qualche naso storto per via della posizione nel parco, che potrebbe dare il fianco ai vandali di sempre. Simile a un vespasiano color grigio metallizzato, da oggi sarà il quarto monumento presente in Europa alle vittime gay del nazismo. Uno è a Bologna, ai Giardini Cassarini e fortemente voluto da “Il Cassero”.


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.