peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


il.cavaliere.d.inverno.trilogia.peperonity.net

Guardare Alexander la condannava, ma non guardarlo la tradiva ancora di più. E sembrava che Dimitri lo avesse capito. Ogni volta che lei posava gli occhi su Alexander o si voltava dalla parte opposta, Dimitri fissava prima l’una poi l’altro battendo le palpebre. Alexander era più smaliziato e riusciva a mascherare meglio le emozioni. La trattava come se non l’avesse mai vista prima, come se la conoscesse da un’ora soltanto, un’ora in cui forse era rimasto stregato e si era come ubriacato. Tuttavia si comportava come se lei non significasse niente e come se lui non significasse niente per lei. Come poteva dopo le loro passeggiate, le loro braccia che si sfioravano, le sue mani che le toccavano il seno, le sue labbra su di lei, le parole che le aveva detto? Come poteva aver dimenticato Luga, dove si era preso cura di lei lavando via il sangue dal suo corpo? Dove l’aveva tenuta stretta tra le braccia, nuda, baciandole i capelli, mentre il cuore gli batteva forte in petto? Come poteva nascondere i suoi stessi occhi che quando erano soli la guardavano come se non esistesse nessun altro al mondo? Qual era la bugia? Forse gli adulti si comportano così. Baciano le ragazze con passione e poi fingono che non significhi niente. O forse non significa niente davvero. Com’era possibile che toccare un altro essere umano in quel modo non avesse alcun significato? Tatiana si sentiva confusa e umiliata, alla mercé di qualcuno che a malapena si degnava di pronunciare il suo nome. Abbassava la testa e desiderava che tutti scomparissero. Ma di tanto in tanto, quando lui era seduto a tavola e tutti parlavano mentre lei raccoglieva le tazze del tè, si accorgeva che la osservava, e per un attimo vedeva i suoi veri occhi. Alexander e Tatiana si scambiavano soltanto gesti insignificanti. Lui le apriva la porta e lei lo sfiorava. A volte, quando gli porgeva una tazza di tè, le loro dita si incontravano... per caso.

53 of 54 in """Ił cαѵαłıєяє ∂ ıηѵєяησ"""

10408100_658905147517878_7937267817885734458_.png
03. Jul 2014 10:04:30 EDT
File type: PNG picture
File size: 49 kB
Next
List


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.