peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


il.cavaliere.d.inverno.trilogia.peperonity.net

Era una notte calda e le braccia nude di lei sfiorarono per due volte il tessuto ruvido della camicia militare. “Questo è un momento perfetto,Tatiana,” disse Alexander. “Vuoi sapere perché?” “Ti prego, non dirmelo.” “Perché è tutto così semplice, senza complicazioni.” “Come fai a dire che non ci sono complicazioni?” Tatiana scosse la testa. “Certo. Siamo solo due amici che attraversano Leningrado alla luce del crepuscolo.” Si fermarono al Ponte Fontanka. .  [..] “Allora dimmi: come ti chiamano quando vogliono chiamarti diversamente da Tania o Tatiana?” Il cuore le balzò in petto. “Chi?”  Alexander non disse nulla per quel che sembravano minuti. Tatiana indietreggiò e alzò gli occhi soltanto quando fu a cinque metri da lui. Tutto quello che voleva fare era guardare il suo viso meraviglioso. “Qualche volta,” disse, “mi chiamano Tatia.” Lui sorrise. Quei silenzi la tormentavano: non sapeva mai come comportarsi. “Sei molto bella, Tatia,” le mormorò Alexander. “Basta,” replicò lei con un filo di voce. Non sentiva più le gambe. “Se vuoi, puoi chiamarmi Shura.” Shura! Che bel vezzeggiativo. Stava per dirgli che le sarebbe piaciuto chiamarlo così. “Chi ti chiama Shura?” “Nessuno,” rispose Alexander, e la salutò con la mano. Mentre tornava a casa, a Tatiana sembrava di volare. Le erano spuntate due splendide ali rosse e si librava nel cielo azzurro di Leningrado.

44 of 54 in """Ił cαѵαłıєяє ∂ ıηѵєяησ"""

10402847_651381758270217_2929067001129518639_.jpg
03. Jul 2014 11:05:56 EDT
File type: JPG picture
File size: 4 kB
Next
List


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.