peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


il.cavaliere.d.inverno.trilogia.peperonity.net

“Per favore, non andare in ospedale,” ripeté mentre usciva dalla camera e si fermava nel corridoio.  “Alexander, io qui sto impazzendo. Almeno in ospedale vedrò la vera sofferenza. Sarà consolante.” “La gamba non guarirà mai, se starai in piedi tutto il giorno. Tra due settimane ti toglieranno il gesso, e allora potrai andare a lavorare.” “Non posso restare in casa per altre due settimane... altrimenti l’unico ospedale che mi prenderà sarà quello psichiatrico!” “Vorrei che il fronte non fosse arrivato fino alla Kirov,” mormorò Alexander sorridendo dolcemente. “Potresti tornare a lavorare là, così ti incontrerei ogni giorno come un tempo, ricordi?” Certo che ricordava. Il cuore le batteva forte. Ma la Sarkova era ancora nel corridoio e li guardava attraverso la porta aperta. “Mi sono stancato,” brontolò Alexander, e chiuse la porta. Tatiana aprì la bocca e poi la richiuse. “Oh, no,” disse. “Siamo nei guai.”  Si avvicinò a lei. Lei si allontanò da lui. Alexander fece un altro passo verso di lei. “Come va il naso?” “Bene. Non è rotto.” “E come lo sai?” Continuava ad avvicinarsi. “Per favore, Shura.”

42 of 54 in """Ił cαѵαłıєяє ∂ ıηѵєяησ"""

10468112_647480245327035_7623384350995600958_.jpg
03. Jul 2014 13:02:14 EDT
File type: JPG picture
File size: 11 kB
Next
List


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.