peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


anni c - Newest pictures
juve-mylove.history.peperonity.net

][JUVE ANNI '70][

- la Dinastia bianconera ed è finalmente Europa -

Malgrado lo scudetto appena vinto, e con un´altra coppa europea sfuggita in finale l´anno prima (la Coppa delle Fiere 70-71, contro il Leeds: 2-2 a Torino, 1-1 a Leeds), nell´estate del 1972 arriva al timone della Juventus, in veste di Presidente, Giampiero Boniperti. Sarà l´inizio di una nuova era, quella più splendente di tutta la storia juventina. Ma andiamo per ordine.
Negli anni precedenti, la Juve aveva ringiovanito i ranghi portando a Torino molte promesse del calcio italiano. Oltre a Roberto Bettega, cresciuto nel vivaio bianconero e mandato a Varese per un'anno a ´farsi le ossa, erano arrivati i difensori Spinosi, Morini, Marchetti e Cuccureddu. I già esperti centrocampisti Furino e Capello, il tornante tutta fantasia Causio, e l´attaccante già nazionale Anastasi. Si andavano ad aggiungere ai veterani Salvadore (libero) e Haller (mezz´ala). E Boniperti fece subito due colpi sul mercato, portando alla Juve il portiere Zoff e il veterano di mille battaglie Josè Altafini.
Negli anni successivi arriveranno il libero Scirea e lo stopper Brio (nel '74) ed il centrocampista Tardelli (nel ´75). La Juventus continuava a mietere successi in patria, aggiungendo allo scudetto del '71-´72 quelli del '72-´73 e '74-´75, mentre perse in volata quello del '75-'76 a favore del Toro. Sarà l´inizio di un biennio in cui Torino diventa la capitale del calcio italiano. Nell´estate del 1976, Boniperti fece due scambi sul mercato che furono accolti con scetticismo dagli addetti ai lavori, ma che risultarono azzeccati.
Cedette Fabio Capello, metronomo del centrocampo juventino da 6 stagioni, in cambio di Romeo Benetti, mediano di rottura (nel vero senso della parola). E con l´Inter fece lo scambio Anastasi-Boninsegna, ritenuto da tutti un´affare per i milanesi, considerando "Bonimba" ormai alla frutta. Invece si rivelarono due grandi acquisti, determinanti per quella che resta forse la più bella stagione giocata dalla Juventus nella sua storia: l'annata 1976-´77.
Quell'anno il...


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.