peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Text page


segnale
leminacce.peperonity.net

Campagna di sensibilizzazione

Condanniamo o tolleriamo?

Le azioni sono sempre partorite dalle idee... La mente è la madre delle nostre scelte... Una moglie che si masturba tutti i giorni,pensando di tradire il marito, al novantanove per cento lo tradirà. Quindi il tradimento nasce dalla testa. Così il continuo rimurginare fa nascere odio, e l'odio produce atti, azioni come l'omicidio. Il confine tra idea e azione è sottile e fragile. Il limite tra fantasia e realtà è impalpabile. Crediamo davvero nell'assoluta libertà delle nostre scelte? Idea ingannevole e infantile. Ogni scelta e ogni azione ha una conseguenza. Non voglio fare il processo all'intenzione... E nemmeno desidero processare o giudicare nessuno, ma solo i comportamenti.
Voi vi mettete i paletti nella mente?
Io si!
Ho dei limiti, dei divieti di transito e divieti di sosta...
E cosa sono le parole? Con le parole esponiamo i nostri svariati pensieri... Una mente senza paletti, senza freno, senza divieti, che contenuti ha? La mente è un muscolo che si nutre di ciò che udiamo, leggiamo, vediamo..
Un mio paletto o argomento sacro è l'argomento BAMBINI. Dovrebbe esserlo per tutti, ma purtroppo non è così, alcuni hanno pensieri sessuali rivolti a bambini(abominevole), alcune donne partoriscono e li gettano nella spazzatura, ci sono uomini e donne che hanno ucciso bambini, e c'è un uomo di 36 anni che augura la morte ad una bambina di tre anni. Persone senza freno.
Certe cose non solo non andrebbero fatte, ma non andrebbero nemmeno scritte e non andrebbero nemmeno pensate o menzionate. Sorprattutto in una chat frequentata da diversi adolescenti in via di sviluppo, che andrebbero protetti. Sono il nostro futuro. E se pensi certi pensieri volgari sui bambini vuol dire che sei malato o malata. E se tolleri questi comportamenti vuol dire che sei malato o malata. Se giustifichi un asino di 33 anni grande e grosso che augura la morte ad una bambina di 3anni vuol dire che sei malato o malata.
Certi comportamenti non devono essere né giustificati, né sottovalutati, né tollerati.. E non c'è bisogno di essere genitori per aborrire simili attitudini... Qualsiasi persona tolleri questi comportamenti,uomo o donna che sia, è priva di affezione naturale,di istinto paterno o materno, senza valori o principi morali. La loro vita è incentrata solo intorno all'atto sessuale come i conigli che spinti dall'istinto trombano e poi si mangiano la prole.
"A me non ha fatto niente!"
Certo le cose si comprendono in fondo solo quando accadono a noi stessi, vero? Una donna viene violentata davanti a noi. Che ci importa mica sta accadendo a noi. Una vecchietta viene scippata, tiriamo dritto prima che ci scippino pure a noi. Una bambina viene violentata dal padre, ma che ce ne fotte mica è nostro padre. Una donna viene picchiata e insultata davanti la fermata dell'autobus, ma chi se ne frega! Chissà che avrà fatto x spingere una persona a simili livelli. Un uomo di 33anni augura la morte a una bimba di tre anni. Ma che vi fotte! Mica è vostra figlia. Sono solo parole di chat.. Non bisogna prenderle sul serio.. Ebbene la ruota gira per tutti e quando vi chiameranno vecchie puttane da quattro soldi e sputtaneranno la vostra figa al bar non prendetevela troppo.. Ve la siete cercata.. Sono solo parole di chat.. E forse ve lo meritate... Sappiate che quando accadrà:) Io starò in silenzio in un angolo a leggere e a sbellicarmi dalle risate.


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.