peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


mondiali-germania2006.peperonity.net

][Pagella Azzurra][

~*~ GERMANIA 2006 ~*~

7 partite, 5 vittorie e 2 pareggi (una poi vinta ai rigori), 0 sconfitte. 12 gol fatti (con 10 giocatori diversi), 2 subìti (1 autogol e 1 rigore). Questo il cammino in cifre dei nuovi campioni del mondo. A qualche giorno di distanza, smaltita la sbornia dei festeggiamenti, diamo i voti a ciascuno dei 23 giocatori e al tecnico.
By Jib

.1] Gianluigi BUFFON / Partite giocate: 7 / Minuti: 690 / Gol subìti: 2 / Al termine della sua stagione più difficile, Gigi risponde a tutte le critiche (sportive ed extra-sportive) con un mondiale a dir poco superbo. Basta dire che in 7 partite non sbaglia niente, subendo gol soltanto su autorete di Zaccardo e su rigore da Zidane in finale. Il picco lo ha raggiunto con la Repubblica Ceca, quando praticamente da solo si è opposto ad uno scatenato Nedved che tirava da tutte le parti. Poi contro l'Ucraina, quando sull' 1-0 la squadra arretra pericolosamente lasciando campo agli avversari, il portierone azzurro nega il gol a Sheva e soci in almeno 3 occasioni. Determinante anche su Podolski in semifinale e nei supplementari della finale, quando parando d'istinto la zuccata di Zidane salva risultato e titolo. Durante i rigori decisivi ipnotizza il compagno di club Trezeguet, al resto pensano Grosso e gli altri.. FENOMENALE, VOTO: 10

picture by Juve-MyLove

.4] Daniele DE ROSSI / Presenze: 3 / minuti giocati: 177 / Espulsioni: 1, Ammonizioni: 1 / L'unica delusione del mondiale italiano. Doveva essere il valore aggiunto del centrocampo, il 24enne romanista, ma forse la troppa tensione lo ha fregato. Già contro il Ghana rischia grosso con un'entrata da rosso su Essien gli viene perdonata dal brasiliano Simon che lo ammonisce soltanto, e più tardi sorvola su una netta spinta in area su Asamoah. Lippi lo conferma contro gli Usa (l'unico sbaglio del C.T.) e al 28', dopo aver subìto il clamoroso autogol di Zaccardo, De Rossi pensa bene di metterci il carico da 11 piantando il gomito destro in faccia a Mc Bride: espulsione e Italia in 10. Si becca 4 giornate, mantiene un profilo basso, e torna utile nella finale entrando nella ripresa a contenere lo straripante centrocampo francese. E dimostra coraggio e personalità presentandosi sul dischetto a battere il 3o rigore: botta secca di collo, Barthez fulminato.. FIGLIOL PRODIGO, VOTO: 5,5

picture by Juve-MyLove

.5] Fabio CANNAVARO / Presenze: 7 / minuti giocati: 690 / Ammonizioni: 0 / falli: commessi 11, subìti 10 / Il più forte difensore del torneo e del pianeta, 175cm di talento esplosivo. Soltanto una giuria cieca e prevenuta ha potuto preferigli Zidane come miglior giocatore del torneo, perché il francese ha giocato da dio 1 partita (contro il Brasile), molto bene 1 (Spagna), benino 2 (Portogallo e Italia), così così le altre 2 (ha saltato il Togo per squalifica). Cannavaro invece è stato superbo dal 1o all'ultimo dei suoi 690 minuti giocati, non sbagliando 1 pallone che sia 1, anticipando, stoppando, contrastando, ripartendo, e nel frattempo vicino a lui cambiavano i partner, da Nesta a Materazzi, a Barzagli e di nuovo Materazzi. E ha fatto giocare bene pure loro, trasmettendogli la sua calma olimpica, il suo sorriso contagioso. Semplicente fantastico, semplicemente il Capitano.. INSUPERABILE, VOTO: 10 E LODE

picture by Juve-MyLove

.7] Alessandro DEL PIERO / Presenze: 5 / minuti giocati: 169 / Reti: 1 / Inizia male il mondiale del capitano bianconero, con Lippi che malgrado la precaria condizione fisica di Totti, gli preferisce quest'ultimo. Contro il Ghana lo manda in campo all' 82', a risultato acquisito. Alex la prende (giustamente male), ma tiene duro. Contro gli Usa entra dopo la 2a espulsione con l'Italia in 10 contro 9, ed è l'unico a provarci fino in fondo, con Keller che gli nega il gol 2 volte. Neanche 1 minuto contro i cechi, poi titolare a sorpresa contro l'Australia, però non nel suo ruolo (2a punta), ma da esterno di sinistra a centrocampo. Inizia bene servendo un bell'assist a Toni, poi tanta corsa ma senza brillare, fino alla staffetta con Totti. Con l'Ucraina non gioca e il suo mondiale sembra finito, ma nei supplementari contro i tedeschi Lippi compie un capolavoro tattico facendo entrare Alex e Iaquinta dopo Gilardino, e scardinando così la difesa avversaria. E al minuto 121 Del Piero lo ripaga con lo splendido gol del 2-0. E in finale si presenta sul dischetto bucando Barthez per la 4a volta..GODOT? NO, DEL PIERO! VOTO: 7,5

picture by Juve-MyLove
Next part ►


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.