peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


murderland.peperonity.net

¤ 'la cattiva strada' ¤

=:!!!:=
- Alla parata militare/ sputò negli occhi a un innocente/ e quando lui chiese perché/ gli rispose <questo è niente/ adesso è meglio che io vada/ sulla mia... cattiva strada.>-
] F.De Andrè [
................................................
Dedicato a tutti i Franti, i Gatti e le Volpi, i Lucignoli, i fratelli Pasztor, gli Iago, i Giuda e in definitiva alle mele marce di tutto il mondo..
.....(8.8)..........(8.8).....
Sei sicuro di essere un cittadino modello? Il genero ideale per tutte le mamme d'Italia o la nuora umile e sottomessa? La moglie sexy e calda fino all'uscio di casa che poi si trasforma in un modello di virtù appena varcata quella soglia? Il/la figlio/a ideale che da ai propri genitori quelle soddisfazioni da loro soltanto sfiorate nella loro esistenza? L'amico/a leale e sempre disponibile che non si tira indietro neppure di fronte a un prestito?
In definitiva.. hai una buona opinione di te stesso o sei riuscito a fare in modo che gli altri ce l'abbiano di te? Allora qua non c'entri un bel niente e puoi comodamente passare a un'altra pagina o a un altro sito. Tuttavia qua potresti scoprire che non sei proprio quel modello di virtù che ritieni di essere o che credono che tu sia. Dai uno sguardo.. non si sa mai!
Come si diventa una mela marcia in definitiva? Come si imbocca quella cattiva strada di cui ha cantato Fabrizio De Andrè? Il primo passo da fare in questo tortuoso cammino, consiste nel perdere l'interesse in quasi tutte le cose che si fanno, ad eccezione che per quelle palesemente futili o comunque dannose per il fisico e la salute. La mela marcia è all'inizio un tenero pomo trasudante linfa ed energia.
Ma poi crescendo non acquisisce quel velo di ipocrisia che appanna gli occhi degli adulti, e continua a guardare il mondo chiedendosi sempre.. <PERCHE'?>. Ed è questa domanda che lo frega e lo conduce all'ingresso della sua cattiva strada. La sua vita diviene quindi una sistematica demolizione dei luoghi comuni. Ed allora quando tutti piangono i caduti nelle zone di guerra e li assurgono ad eroi, si domanda come mai il muratore che cade dal tetto e si spiaccica al suolo, non gode dello stesso trattamento.. sarà per la differenza di stipendio mensile?
Ah no forse sarà perché i caduti sul lavoro servono soltanto per le statistiche nei libri di diritto ed economia. Capita anche che questo soggetto non accenda il classico lumino in occasione delle tragedie internazionali.. forse è troppo impegnato ad aggiornare il suo elenco di caduti in Angola,in una guerra che dura ormai da quarant'anni ma di cui nessuno si accorge. Tuttavia anche questo essere col cuore di pietra ha dei sentimenti.
Gli può capitare infatti di commuoversi di fronte allo spettacolo di un borseggio compiuto in piena regola da una zingarella, che con scatto felino ed agile mossa sfila il portafogli gonfio di contanti e carte di credito, ad un grassissimo uomo d'affari che sta parlando contemporaneamente con tre cellulari e lavorando al pc portatile, mentre cammina quasi correndo. Oppure prova meraviglia e ammirazione quando vede come una piccola e di sicuro minorenne, prostituta dell'est, in 5 minuti regala un sorriso e una soddisfazione fuggevole ad un vecchietto triste e solitario.
Ma di solito non gli riesce quasi mai di provare i sentimenti classici delle persone.. pietà, amore, vergogna.. ecco se c'è un sentimento che proprio non conosce è la vergogna, perché non gliene frega niente del giudizio delle altre persone. Quindi per prima cosa.. è totalmente fuori moda nel vestire. Lo potete comodamente riconoscere in mezzo a questa marea di pantaloni a vita bassa, maglie aderenti e cortissime, stivali al ginocchio con calze a rete, accessori firmati e occhiali standard.
Ma questo non dipende da una protesta sociale per la sperequazione economica o per la massificazione delle coscienze, od ancora peggio per lo sfruttamento della mano d'opera di Paesi del Terzo Mondo. No no il fatto è soltanto che non è così tanto idiota da spendere 300e per un jeans o 600e per un cellulare. Almeno non si sottopone al ridicolo di certe persone.. che con certi vestiti suscitano soltanto ilarità.
La cattiva strada lo porta a sviluppare un senso di estraneità rispetto alla società in cui vive. Se è uno studente di solito non si isola totalmente, ma si fa gli affari suoi al di fuori dei confini scolastici. Non si riduce a quei comportamenti classici dell'adolescente, con drammi esistenziali per un rifiuto sentimentale, oppure autentiche faide ed odi per i motivi più futili, tipo non mi hai invitato alla tua festa.
Se invece lavora, è il classico soggetto che si fa le sue ore e uscito dal posto di lavoro si dimentica di quello che ha fatto, per poi pensarci solo quando ci si ritrova dentro.
....continua....
Eccomi di nuovo.. in definitiva è un gran menefreghista, senza le implicazioni storiche del termine. Non si commuove di fronte a un tenero cucciolo, se gli parlano di amore si infastidisce, ma non odia nessuno.. a parte se stesso ovviamente! Infatti non è che si senta superiore agli altri.. semplicemente ha un modo di ragionare completamente diverso. Ci sono certi soggetti che fuori sembrano persone normali, cordiali.. simpatiche e disponibili, ma che poi nel loro intimo sono delle gran mele marce.
Di solito infatti poi se la ridono con i loro simili di tutte le azzate che gli raccontano o che vede. Quando due mele marce si incontrano e si riconoscono, danno libero sfogo ai loro pensieri bastardi. Che però poi non è che gliene importi molto pure di quello.. per loro è sufficiente non annoiarsi troppo, anche se poi è la cosa che gli riesce meglio!
Se bevono, fumano, si drogano, si autolesionano o altre amenità, non lo fanno per un malessere interiore o per moda o per problemi nella vita reale; semplicemente gli piace farlo. I più marci hanno relazioni sentimentali con persone di cui non gli frega niente. C'è sempre uno più marcio degli altri. E non provate a moralizzarli anche un po'.. dopo due minuti già si sono rotti le scatole e dimenticati di tutto.
Anche questa pagina gli avrà già fatto venire il latte alle ginocchia.. anzi m'è già venuto pure a me! Al bando i falsi buonismi e ci si vede tutti sulla cattiva strada.
....................................................
-E non mi importa niente/se esistono carnefici/ se esiste l'imbecillità/ se le panchine sono piene/ di gente che sta male.-
] F.Battiato [


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.