peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


piccolomondo.peperonity.net

]+[La LaMa]+[

Con tutte le forze cervavo di trasformare il dolore che mi procuravo in piacere. Stringevo i denti perlacei sul labbro inferiore aspettando che le prime gocce di sangue si mescolavano alla saliva rendendola così dolce...
Stringevo forte gli occhi ed affondavo contemporaneamente nei polsi e sulle labbra implorando che il dolore ed il silenzio crollassero regali su di me, in fretta.
Ero impaziente di smettere di soffocare dentro il mio urlo. Ficcato chissà dove in me.
Nulla attorno a me era ormai reale. Tutto si sfumava troppo rapidamente lasciando spazio a un nero pece che mi dava il volta stomaco.
Mia madre bussava ancora alla porta con violenza. Io non rispondevo ero troppo combattuta tra il pianto ed il riso che mi si mescolavano bruscamente in bocca.
Lei urlava qualcosa. Credo il mio nome.Io ancora non rispondevo e cominciavo a dondolare avanti ed indietro ed ormai le lacrime avevano preso pieno possesso del mio viso.
Mi odiavo perchè non avevo avuto il coraggio.
Non avevo avuto abbastanza coraggio per non piangere.
Sentivo un'altra voce tremolante che troppe volte mi ha sussurrato parole dolci.
Spingevo la lametta argentea convinta che questo mio gesto avrebbe sistemato tutto.
Avrebbe ridato a me la purezza.
Egoista e forse un pò folle volevo calpestare la mia anima ed avvelenare il mio corpo. E morire. E finalmente finta estasi che tuttora non sono sicura avrei avuto.



This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.