peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Links


rosanera.peperonity.net

][][lacrime][][


Lacrime,lacrime di nascosto solcano un viso segnato dal dolore,lacrime che verso perchè non capisco...perchè nessuno capisce.
Il bisogno di sopravvivere,il desiderio di farcela,di scavalcare la natura perchè non accetto di giocare di nuovo con la morte.Non sono disposta a mettere all'asta la mia vita per l'ennesima volta...lacrime perchè vorrei sapere cos'ho e invece nessuno sa,io non so,nessuno sa...nessuno.
E oggi tenevo tra le braccia un neonato,gli davo il latte guardandolo in silenzio e immaginando...immaginando cosa?La vita.
Sono crollata in un sacro silenzio che non conosce alcun sacrilegio.E' il tempo delle lacrime,è il tempo dei dottori,è il tempo della vita,di sentirla sulla pelle,di vederla nei miei occhi mentre il dolore e la paura parlano già di morte.
E non trovo un senso logico nei miei pensieri,e decido di mantenerli privi di senso anche mentre li esprimo,non uso filtri e non accetto compromessi affinchè qualcuno capisca quello che dico.Non mi interessa di essere capita,voglio essere protetta da quell'innaturale e sconosciuto male che mi ha accolta nel suo grembo senza chiedermi il permesso.
Voglio,pretendo...ma nel mio sottile stato di follia mi abbandono agli eventi senza alcuna pretesa,e indosso l'ennesima maschera per essere quella che tutti vogliono vedere,di nuovo io,quella che non ha paura,che sopporta tutto il dolore fisico,tutte le cure,gli aghi,le mani sconosciute,i macchinari che sondano nel mio corpo...io sopporto senza aprire bocca e intanto l'anima grida a squarciagola nel tentativo di far sentire la sua disapprovazione.Zitta anima,io non ti ascolterò.Non vogliono che ti ascolti,anche se io so che la verità è dentro di me.Io so.
E quanto mi vedo bella davanti a quello specchio,vedo la mia vera bellezza,l'imperfezione assoluta della mia anima che si lascia guardare liberamente certa che nessuno possa vederla,sì perchè sono tutti impegnati a guardare il mio corpo,il mio viso,il mio aspetto,i miei capelli e sorrido nel vedere le cicatrici che ho vissuto,sorrido disperatamente consapevole che la fine può essere ad un passo da me così come può trovarsi ancora tanto lontana...ma non sapere a che punto si trovi mi inquieta.


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.