peperonity.net
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Text page


bestiagevaudan copia x - Animals/Nature
spettri.peperonity.net

°•°•Re Luigi XV•°•°

°•°•raffi•°•°

Luigi XV iniziò ad interessarsi al caso ed emana un editto il 27 gennaio 1765 dove mette una "taglia" di 6000 livres per chi ucciderà il mostro.

Il re incaricò Denneval, cacciatore famoso per aver ucciso oltre 1200 lupi in Gevaudan nel febbraio 1765,di andare sul posto con 6 assistenti, i suoi migliori cani da caccia ed i suoi figli. Jacque Denis, sconvolto per la sua recente diavventura, si allea a Denneval,che lo accoglie in amicizia.Denneval cambiò metodo di caccia, al contrario di quello adottato da Duhame, che con grandi battute di caccia rendeva la bestia ancora più diffidente, con il suo nuovo metodo Denneval aspettava che la bestia si facesse viva in modo tale che la bestia potesse essere avvistata facilmente, poi accerchiata ed in fine inseguita dai cani.Questo stratagemma però non ebbe più successo di quello di Duhamel, infatti la bestia conosceva molto bene la regione e non si faceva catturare.La bestia confondeva le tracce, entrava in un bosco, si nascondeva in un burrone, attraversava ruscelli, riappariva all'improvviso, si rannicchiava in cespugli di ginestre, facendosi inseguire per giorni da uomini e cani in una folle corsa su terreni inpraticabili. Mentre gli uomini stremati al tramonto cercavano alloggio presso le case la bestia aveva ancora l'energia di percorrere qualche chilometro mentre lungo il suo cammino uccideva e mutilava bambini, lasciando una scia di corpi malridotti e arti sparsi ovunque.La nuova speranza che i contadini avevano nell'inviato del re si spense pian piano mentre la paura nelle case cresceva.

Il 1° gennaio 1765, un grosso lupo sui monti del Margéride viene abbattuto, ma non era la bestia.

Il 12 gennaio 1765 la bestia attacca un gruppo di bambini in un bosco uccidendone alcuni ma si allontana in seguito ai colpi di bastoni dei bambini.

Il 29 aprile 1765 ci fu un avvistamento.

Luigi XV sostituisce Denneval con Antoine de Beauterne, altro esperto cacciatore.

Il 18 luglio 1765, de Beauterne, con al suo seguito oltre 40 tra i più abili tiratori, incontra la bestia che viene colpita da una raffica di proiettili al corpo ed alla testa che la uccidono.

La bestia ricompare attaccando ancora, il lupo ucciso ed imbalsamato non era quindi la bestia del Gévaudan.

Tra la primavera e l’inizio estate del 1766, la bestia continua ad attaccare.

Il 18 giugno 1766 un uomo anziano della zona di Darmes, decide di organizzare una battuta di caccia ed incontra la bestia uccidendola, è un grosso lupo.

LA FINE DELLE AGGRESSIONI

A partire dall'inverno del 1766 le aggressioni diminuiscono fino a scomparire del tutto, come gli avvistamenti di strani animali. In tre anni oltre 100 persone sono state uccise dalla bestia di Gévaudan, la maggior parte bambini e donne.


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.